Le nostre sedi
Roma
(sede legale)
Milano
(direzione e sede principale)
cerca nel sito|
NEWS
28 NOVEMBRE 2019
L'IMPORTANZA DELL'OSSERVATORIO MAA 4.0 PER LO SVILUPPO DEI MERCATI ALL'INGROSSO
La scarsa conoscenza e considerazione che si ha - nel nostro Paese - del comparto dei mercati all’ingrosso, anche a livello politico, e l’urgente necessità di innovare questo comparto al fine di consentirne un ulteriore sviluppo nel futuro, hanno suggerito la istituzione di un Osservatorio specifico avente il compito di raccogliere e diffondere le conoscenze del comparto ed essere uno strumento di monitoraggio della policy e della governance dei mercati.
 
Con l’Osservatorio si punta, difatti, ad evidenziare l’importanza dei Mercati Agro-Alimentari nei quali ritrovare oltre alle funzioni pubbliche tipiche dei mercati stessi, anche una funzione strategica per la tutela, la valorizzazione, la promozione delle produzioni tipiche del territorio. Ed ancora. Una funzione logistica diretta a valorizzare le strutture mercatali dotandole di “nuove attività” quali, ad esempio, quella di piattaforma logistica che non solo riesce ad approvvigionare - soprattutto attraverso la rete dei mercati rionali al dettaglio - il centro urbano nel rispetto ambientale grazie alla copertura dell’ultimo miglio con mezzi ecologici, ma funge anche da hub per le merci provenienti/dirette dai/ai vicini nodi infrastrutturali (porti e interporti).
In quest’ottica l’Osservatorio MAA 4.0 rappresenta uno strumento con cui si vuole rilanciare il comparto dei mercati all’ingrosso e dei mercati al dettaglio avviando un percorso condiviso con tutti gli stakeholders, pubblici e privati, volti a ripensare ad un “nuovo modello di mercato”.
 
In che modo? Costruendo innanzitutto una anagrafe dei mercati e dei centri agroalimentari all’ingrosso nonché dei mercati di commercio al dettaglio su aree pubbliche (c.d. “mercati rionali”), capace di raccogliere ed aggiornare tutte le loro caratteristiche: ubicazione, strutture, gestione, servizi, costi standard, investimenti, innovazioni tecnologiche, ecc.
 
Affinché i mercati all’ingrosso siano davvero dei nodi strategici per l’economia del nostro Paese devono essere connessi ed accessibili. Quindi l’Osservatorio MAA 4.0 intende mappare per ogni struttura mercatale la dotazione infrastrutturale, l'organizzazione della logistica interna al mercato, la presenza di un cablaggio BUL, il livello di connettività con le grandi direttrici di traffico e con il centro cittadino (anche in ottica di modello di city logistics).
Nella prospettiva di consentire una valutazione strategica della funzione svolta dalle società di gestione e, a maggior ragione, dai mercati agro-alimentari, l’Osservatorio MAA 4.0 vuole essere anche uno strumento utile alla valutazione delle partecipazioni, da parte di soggetti pubblici e privati, nelle società che gestiscono i mercati, secondo modalità che tengano conto in modo adeguato della molteplicità (e complessità) dei criteri di valutazione previsti dal d.lgs. 175/2016 (Testo unico in materia di società a partecipazione pubblica), i quali tuttavia richiedono un’approfondita valutazione di profili che non si riducono alle sole ipotesi di dismissione, peraltro non sempre del tutto coerenti con le finalità di pubblico interesse che tali strutture sono chiamate a perseguire, ma che richiedono una disponibilità di dati ben più ampia e strutturata. In quest’ottica il nuovo Osservatorio avrà anche uno spazio per la produzione e la condivisione di elementi conoscitivi sui temi della governance dei mercati, sui profili di criticità e di forza delle funzioni svolte da tali strutture, nonché sulle tendenze del comparto dei mercati agroalimentari e dei mercati di commercio al dettaglio su aree pubbliche, aperto ai contributi del mondo istituzionale e della ricerca, dell’impresa e della società civile.
 
Best practices ed esperienze, nazionali ed internazionali, con particolare riferimento all’adozione di tecnologie digitali e di iniziative di valorizzazione e promozione delle produzioni tipiche a tutela delle produzioni del territorio italiano saranno mappate e messe in rete al fine di favorire lo sviluppo di un nuovo modello di mercato.
 
Periodicamente l’Osservatorio MAA 4.0 produrrà specifiche analisi circa l’andamento dell’attività in queste strutture, con analisi quantitative e qualitative, monitorando anche il “peso” che questo canale ha nei riguardi del flusso distributivo dei prodotti agroalimentari in generale, con riferimento al mercato della distribuzione dei prodotti agroalimentari nel suo complesso nonché a specifici segmenti commerciali (GDO, HORECA, etc.). Da qui la necessità di disporre di un’area di studi ed elaborazioni su specifici prodotti nelle diverse aree nazionali e le prospettive anche in tema di valorizzazione del Made in Italy nei mercati esteri, e di uno spazio per la promozione di iniziative utili per la costante e permanente innovazione del comparto con particolare riguardo all’applicazione delle moderne tecnologie informatiche e telematiche, come l’e-commerce, e in materia di rispetto ambientale come la logistica (attraverso progetti ecocity) e, più in generale per il rispetto ambientale (gestione dei rifiuti, risparmio energetico, gestione del trasporto).
 
In conclusione possiamo dire che il nuovo Osservatorio MAA 4.0 deve essere visto come un utile strumento informativo, dinamico e facilmente consultabile, in grado di offrire una divulgazione sistemica ed articolata dei dati relativi ai Mercati all’ingrosso e a quelli rionali al dettaglio, ai quantitativi movimentati, alla dotazione infrastrutturale, ai dati economici finanziari per le valutazioni delle partecipazioni, alle esportazioni e importazioni e, infine, ai dati relativi alla consegna dell’ultimo miglio.

Antonello Fontanili
Direttore di Uniontrasporti
 
http://www.andmi.it
© 2019 Uniontrasporti | Uniontrasporti s.cons.r.l. - Via E. Oldofredi, 23 - 20124 Milano | P.Iva 08624711001 | Cookie Policy