Le nostre sedi
Roma
(sede legale)
Milano
(direzione e sede principale)
cerca nel sito|
NEWS
12 NOVEMBRE 2015
MECCANISMO PER COLLEGARE L'EUROPA: AL VIA FINANZIAMENTI PER TRASPORTI
L'invito a presentare proposte nell'ambito del programma di lavoro 2015 per le sovvenzioni in materia di reti transeuropee di trasporti nel quadro del Meccanismo per collegare l'Europa per il periodo 2014-2020 è dotato di un budget pari a 1.090.000 euro.
 
Sono otto le priorità contenute nel programma di lavoro 2015: 
* Cielo Unico (Single European Sky ATM Research: studio di un sistema di gestione del traffico aereo per il cielo unico europeo), con un importo pari a 515 milioni di euro, il cui obiettivo è migliorare le prestazioni della gestione del traffico aereo in Europa, attraverso i Fab (Functional Airspace Block), per modernizzare e armonizzare le attività di controllo traffico aereo, gestione flussi voli ed i servizi di informazione aeronautica.
 
* ERTMS ( European Rail Traffic Management System/European Train Control System) con un importo pari a 200 milioni di euro, il cui obiettivo è quello di implementare il sistema ) è un sistema di gestione, controllo e protezione del traffico ferroviario e relativo segnalamento sia di bordo che a terra. 
* Autostrade del Mare ( Motorways of the Sea (MoS), con un importo pari a 130 milioni di euro l'obiettivo è lo sviluppo di sistemi ICT marittimi, la sicurezza in senso lato e la sicurezza per le operazioni di movimentazione portuale nonché le procedure amministrative e doganali.
 
* ITS (Intelligent Transport System), con un importo di 70 milioni di euro, punta a sviluppare sistemi di assistenza al guidatore che prevedono la comunicazione bidirezionale tra veicoli o tra veicolo ed infrastruttura stradale per aiutare il conducente a controllare meglio il veicolo e, quindi, avere effetti positivi in termini di efficienza della sicurezza e del traffico. 
* Nuove tecnologie (New technologies and innovation in all transport modes) con un importo di 60 milioni di euro per rendere possibile la decarbonizzazione di tutti i modi di trasporto, stimolando l'efficienza energetica, introducendo sistemi di propulsione alternativi, compresi i sistemi di alimentazione elettrica, e fornendo le infrastrutture corrispondenti.
 
* Nodi urbani (Actions implementing transport infrastructure in nodes of the Core Network, including urban nodes ), con un importo di 50 milioni di euro,possono essere finanziati gli studi che mirano ad individuare la soluzione più adeguata dal punto di vista tecnico, economico e organizzativo.
* Piattaforme logistiche ( Connections to and development of multimodal logistics platforms ) con un importo di 40 milioni di euro , punta a collegamenti ai terminal merci esistenti, tra cui infrastrutture di accesso e le connessioni “ultimo miglio”, che contribuiscono all'interconnessione efficace e all'integrazione di questi terminali con la rete principale.
 
* Infrastrutture sicure (Safe and Secure infrastructure ) con a disposizione 15 milioni di euro.
* RIS (River Infromation System) con 10 milioni di euro per servizi di informazione fluviale come una delle priorità per lo sviluppo delle infrastrutture vie navigabili interne.
Le proposte di progetto possono essere sono presentate da uno o più Stati membri o, previo accordo degli Stati membri interessati, dagli organismi internazionali, dalle imprese comuni o da imprese oppure organismi pubblici o privati stabiliti negli Stati membri.
La scadenzaper la presentazione die progetti è il 16 Febbraio 2016.
 
Tutta la documentazione utile è disponibile nel sito: 
https://ec.europa.eu/inea/en/connecting-europe-facility/cef-transport/apply-funding
 
http://www.ilsole24ore.com
© 2018 Uniontrasporti | Uniontrasporti s.cons.r.l. - Via E. Oldofredi, 23 - 20124 Milano | P.Iva 08624711001 | Cookie Policy