Le nostre sedi
Roma
(sede legale)
Milano
(direzione e sede principale)
cerca nel sito|
NEWS
20 AGOSTO 2015
DELRIO: "BANDA LARGA PRIORITA' DEL FONDO SVILUPPO E COESIONE"
In un'intervista al Sole24Ore il ministro dei Trasporti evidenzia la necessità di dire basta ai progetti frazionati e di concentrarsi sulle infrastrutture "intelligenti". La nuova programmazione di finanziamenti punterà sulle attività in grado di favorire il rilancio dell'economia
 
 
Le infrastrutture a banda larga fra le priorità su cui concentrare gli investimenti. Il governo Renzi continua a spingere l’acceleratore sul piano da 12 miliardi, di cui 2,2 già deliberati dal Cipe, e a intervenire sul tema è questa volta il ministro dei Trasporti, Graziano Delrio, in un'intervista al Sole 24 Ore.
 
“Dobbiamo tornare a finanziare il capitale infrastrutturale puntando su progetti non frazionati ma concentrati sulle priorità- sottolinea il ministro. – Il Fondo sviluppo coesione, per esempio, che nei precedenti cicli di programmazione finanziava 20-22.000 progetti, ora sarà concentrato su poche priorità: infrastrutture intelligenti come la banda larga, i collegamenti ferroviari dell'ultimo miglio con i porti, il dissesto idrogeologico, l'edilizia scolastica.
 
Sull’importanza strategica della banda larga Delrio aveva già acceso i riflettori a luglio in occasione di un’audizione in Senato. “Il piano per la banda ultralarga è "rilevantissimo, perché permetterà specialmente al Sud di infrastrutturarsi in maniera molto rapida. È un piano strategico, un esempio di grande collaborazione con le Regioni, in cui sono state messe a sistema tutte le risorse esistenti". “Le cose stanno partendo ed è una delle sfide più importanti che abbiamo per la competitività”.
 
di Mila Fiordalisi
 
http://www.corrierecomunicazioni.it/
© 2018 Uniontrasporti | Uniontrasporti s.cons.r.l. - Via E. Oldofredi, 23 - 20124 Milano | P.Iva 08624711001 | Cookie Policy