Le nostre sedi
Roma
(sede legale)
Milano
(direzione e sede principale)
cerca nel sito|
EVENTI
6 NOVEMBRE 2007
16° CONVENTION MONDIALE DELLE CAMERE DI COMMERCIO ALL'ESTERO. LIVORNO 10-16 NOVEMBRE 2007
L’evento, che si svolge ogni anno in una diversa città italiana, è stavolta ospitato ed organizzato dalla Camera di Commercio di Livorno. Assocamerestero è l’associazione co-organizzatrice. Tema-guida della Convention è “L’economia dei territori nella globalizzazione: reti e infrastrutture per competere”.
La Convention sarà l’occasione per vedere riunite le Camere di Commercio Italiane all’Estero (C.C.I.E.), insieme ad illustri esponenti del Governo, delle Istituzioni regionali e locali, del mondo economico e produttivo, dell’università e della ricerca, della cultura.

Gli esponenti delle C.C.I.E. rappresenteranno le 73 Camere presenti in 48 Paesi nel mondo, che hanno complessivamente 140 uffici e oltre 23.000 imprese associate, di cui circa il 70% sono aziende locali che operano o sono interessate ad operare con l'Italia.

Il tema principale che la Convention 2007 svilupperà sarà l'economia dei territori e le modalità per poterla integrare nel processo della globalizzazione attraverso le reti e le infrastrutture che permettano di competere con successo in un mercato più vasto. Attenzione particolare verrà posta sul come le C.C.I.E. possano contribuire a questo scopo.

Obiettivi principali della convention:
· illustrare al “Sistema Italia” lo stato di sviluppo della rete camerale all’estero, sotto il profilo della consistenza numerica, delle attività realizzate e progettate;

· creare un’occasione di conoscenza delle potenzialità economiche del territorio ospitante per i Presidenti ed i Segretari Generali delle C.C.I.E.;

· creare un’occasione di incontro tra i Presidenti e i Segretari Generali delle C.C.I.E. con la rete camerale italiana ed il mondo imprenditoriale, per individuare ipotesi concrete di collaborazione, valorizzando tutte le componenti del sistema economico produttivo livornese;

· mettere a punto ipotesi e programmi di promozione sui mercati esteri tra C.C.I.E. e le imprese del territorio, favorendo l’internazionalizzazione delle diverse attività economiche, anche di limitate dimensioni, soprattutto versi i mercati extraeuropei.

“Numerose sono le Camere di Commercio toscane che hanno sottoscritto da tempo accordi di collaborazione con le strutture omologhe all’estero, aprendo anche numerosi desks presso le loro sedi”, sottolinea il Presidente di Unioncamere Toscana, Pierfrancesco Pacini, “d’altronde l’analisi congiunturale e strutturale dell’Economia italiana, di quella toscana e di quella delle nostre province dimostra come non si possa più prescindere dal rapporto con l’esterno, infatti ben il 24% circa del nostro Prodotto Interno Lordo dipende dalle esportazioni, un dato questo che fa riflettere sul fatto che gli scambi con l’estero sono una necessità per garantire un buon utilizzo della capacità produttiva delle nostre imprese

Per altre informazioni visitate il sito:
© 2019 Uniontrasporti | Uniontrasporti s.cons.r.l. - Via E. Oldofredi, 23 - 20124 Milano | P.Iva 08624711001 | Cookie Policy