Le nostre sedi
Roma
(sede legale)
Milano
(direzione e sede principale)
cerca nel sito|
EVENTI
5 OTTOBRE 2012

LE INFRASTRUTTURE DI NODO SUL TERRITORIO PESCARESE: IL PARTENARIATO PUBBLICO PRIVATO PER IL PORTO DI PESCARA

Le infrastrutture decisive per lo sviluppo del nostro territorio
A Pescara, il 5 ottobre presso la Camera di commercio, si terrà un convegno sulle infrastrutture del territorio pescarese.
.
Tra le diverse priorità individuate nel rapporto 2011, la Camera di Commercio di Pescara nel 2012 ha deciso, in accordo con gli stakeholders locali, di evidenziare ed approfondire le ricadute dello sviluppo del porto di Pescara per l’economia provinciale, attraverso la soluzione del problema “dragaggio”, il rilancio del progetto di ristrutturazione del porto, la definizione del nuovo piano
regolatore portuale e la proposta a soggetti esterni interessati e/o finanziatori istituzionali, di possibili operazioni di project financing o di partenariato pubblico.e/o finanziatori istituzionali, di possibili operazioni di project financing o di partenariato pubblico.
Nonostante nel 2010 siano stati stanziati dalla Regione Abruzzo 11,5 milioni di euro per interventi nei porti abruzzesi, lo sviluppo del porto di Pescara, classificato come porto nazionale, non può prescindere da iniezioni di capitale privato che contribuiscano, da un lato alla realizzazione delle opere necessarie per risolvere il problema dragaggio, dall’altro all’efficienza del servizio offerto.
In tale contesto Uniontrasporti – in qualità di società del sistema camerale nel settore infrastrutture, trasporti e logistica – si propone di sostenere dal punto di vista tecnico-scientifico la CCIAA di Pescara nella valutazione degli sviluppi del porto e le ricadute sul territorio, nella scelta degli interventi programmati per meglio rilanciare l’infrastruttura e l’economia marittima, attualmente in declino.
L’intenzione della CCIAA è quella di aggregare diversi stakeholders, portatori di interesse, in particolare le Pubbliche Amministrazioni per discutere sullo stato attuale del porto, definire le priorità di investimento (e di risorse) sulla base di un processo razionale, volto a valutare i risvolti economici e finanziari dell’iniziativa, oltre agli aspetti di costo/ beneficio per la collettività.

© 2019 Uniontrasporti | Uniontrasporti s.cons.r.l. - Via E. Oldofredi, 23 - 20124 Milano | P.Iva 08624711001 | Cookie Policy